qi gong per principianti Gabriel Tropeano counselor olistico & coach

QI GONG, POSIZIONE BASE

Come iniziare con la posizione giusta, evitare problemi futuri e cosi ottener il massimo degli benefici.

Come tutto nella vita un buon inizio può determinare l’entusiasmo per proseguire avanti e non mollare nel intento.

Lavorare con le energie del corpo nel piano interiore ha delle implicance diverse del fatto di lavorare con il corpo però soltanto nella sua forma esteriore. Il fatto che le energie interne siano più sottili no le fa meno potenti, tutto un’altro.

Qui  dove nasce la necessità di prestare massima attenzione alla posizione del corpo in tutte le pratiche di Meditazione, en questo caso particolare il Qi Gong.

Se stai già un practicando da solo sarebbe meglio se lo fai daavanti un specchio. Il meglio in assoluto sarebbe un istruttore o facilitattore de meditazione che ti può correggere momento a momento. E molto facile e succede spesso che durante la pratica si perda la posizione iniziale giusta especialmente quando stai dando i primi passi.

Comunque questi appunti e articoli hanno come fine incoraggiare nella pratica.

La Posizione Base … la Posizione del Albero

Vorrei che prestasi maggiore attenzione a questa posizione, è il luogo dove nascono tutte le altre posizione del Qi Gong statico, la utilizo tanto nelle mie lezioni dello Qi Gong,  Qi Gond dinamico; e anche utilizzato tanto nelle pratica del Taoiste e dello Zen. E anche la medesima posizione che si utiliza nella pratiche de la Bioenergetica. Oltre a tutto quanto sapi che questa posizione si centra nel Dan Tien medio luogo dove si deposita uno dei 3 Tesori del Qi gong … Il Ci.

Mano a mano scoprirai quale di tutte le pratiche è più adatta a te, per adesso focalizzate nella posizione iniziale.

La Pratica

Questa posizione si pratica nel 99% dei casi in piede, essendo possibili praticarla da seduto.

In piede con le gambe divaricate nella stessa ampleza delle spalle.

Piedi paralleli e con la pianta salda sul pavimento, non invece i talloni che supportano meno il peso del corpo.

Ginocchi apena flessi..che permettano la fluidità ma senza piegarsi .

Bacino che spinge in avanti in modo di contrarre leggermente il pavimento pelvico.

Colonna lombare spinge sottilmente verso avanti in modo di rilassare i muscoli addominali e cosi permettere una respirazione amplia e addominale.

Brace semi estesi a la altezza delle spalle e formando un cerchio come si stessi abbracciando un albero.

Spalle rilassate e il capo centrato e dritto come se fosse sostenuto dalla coronilla da un fume invisibile.

Lengua tocca il palato giusto sopra i denti incisivi.

Respirazione e addominale e per il naso.

Occhi sempre aperti, sempre!.

Ti garantizo che si vuole più a leggerlo che farlo, e una volta apprendida sei en la giusta strada.

Gabriel

OLISMO

OLISMO, BENESSERE E QUALITA DI VITA Capendo lo Stile di Vita Olistico... Holistic Life

Vorrei fare chiarezza … non cadere nel errore di confondere le tecniche di meditazione con La Meditazione in se stessa. Le tecniche non sono La Meditazione. Le tecniche furono create per Maestri, in maniera scientifica,  per portarti a uno stato di Meditazione, di piena Consapevolezza.

Gabriel Counselor Olistico & Coach
Me dedico allo studio del comportamento umano e alla Meditazione da più di 20 anni. La mia intenzione e promuovere la Meditazione utilizando Antiche Tradizioni in simbiosis con le tecniche moderne per la Conoscenza e Trasformazione Interiore; especialmente le sviluppate en el Ashram de Osho